FAR CRY PRIMAL : SEMBRA HORIZON MENO AVVENERISTICO!


FAR CRY PRIMAL

Il gioco è ambientato intorno al 10.000 a.C. nell’età della pietra, un tempo in cui gli uomini imparano a usare utensili e pietre per la loro vita quotidiana, dove la sopravvivenza è una sfida quotidiana, dove bisogna combattere contro le avversità naturali e le tribù nemiche

FAR

Come ambientazione si sviluppa su Oros, che è un open world pieno di natura selvaggia preistorica. Dato che il gioco è ambientato in tempi preistorici, è stato rimosso il classico sistema di armi e la guida di veicoli, e i giocatori possono solo ottenere accesso ad armi da corpo a corpo come lance, clave, asce, e ad armi a corto raggio come archi. I giocatori non possono acquistare le armi, e dovranno crearsele con i materiali reperiti nel mondo di gioco. Col progredire dell’avventura saranno in grado di creare armi sempre più letali. I giocatori dovranno anche cacciare per nutrirsi e imparare a creare il fuoco. Apparte i predatori naturali, i giocatori potranno comandare e/o cacciare le tribù dall’area di esplorazione. Il gioco inoltre presenta un ciclo giorno-notte, che inciderà sul gameplay. Di notte, alcuni nemici diventeranno più aggressivi e pericolosi.

Si potra’ quindi uccidere :

  • Mammut
  • Rinoceronti lanosi
  • Tigri dai denti a sciabola
  • Orsi delle caverne

il tutto non sempre con la giusta attrezzatura all’inizio sara’ abbastanza imbarazzante trovarsi di fronte un Mammut e doverlo combattere a mani nude , ma con l’avanzamento della conoscenza ,costruiremo le prime rudimentali armi! quindi dovrebbe inizialmente essere frustrante con varie morti, per passare poi al lato sopravvivenza… idea non male diaciamo allora che viene in ordine di tempo Farcry Primal e poi Horizon … ovviamente sto’ scherzando ma appena uno prende un filone ecco che subito viene copiato..