XENOBLADE CHRONICLES X TRUCCHI IN BATTAGLIA


CONSIGLI AVANZATI DI BATTAGLIA

UyFCkBF I tipi e i colori delle Tecniche
Vediamo di analizzare più a fondo le Tecniche a vostra disposizione. Guardando le icone di esse in battaglia, potete notare immediatamente come ognuna abbia un colore diverso rispetto all’altra, ma alcune di esse portano lo stesso. Questo perché il colore indica il tipo di Tecnica con cui abbiamo a che fare, e sarà questa la chiave per utilizzare al meglio gli Urli, ma vedremo quello tra poco.

Le Tecniche arancioni sono offensive di tipo Ravvicinato. Per essere utilizzate, dovrete trovarvi quindi vicino al nemico. Di solito si usano con l’arma da mischia, ma esistono eccezioni (Martello d’Assalto, per esempio, utilizza il calcio del fucile per colpire)

Le Tecniche gialle sono offensive di tipo A Distanza, quindi potrete utilizzarle anche da lontano. Si utilizzano, giustamente, con l’arma a distanza.

Le Tecniche verdi sono quelle Bonus, che vengono utilizzate per rafforzare la squadra, applicare alterazioni di stato positive, aumentare le statistiche e molto altro.
Sebbene si utilizzino di solito sui compagni e su se stessi a distanza, sono spesso abbinate all’arma da mischia, e utilizzandole il cambio automatico vi farà passare a quest’arma.
Come logico, esistono eccezioni.

Le Tecniche viola sono quelle di Malus, invece, che vengono utilizzate per indebolire i nemici e infliggere loro alterazioni negative di stato.
Generalmente sono abbinate all’arma a distanza, ma ricordate cosa vi ho detto sulle eccezioni?

Le Tecniche blu sono le Aure. Le Aure sono dei potenziamenti particolari con una durata di tempo fissa e che non sono utilizzabili sui compagni di squadra ma solo su se stessi.
Non c’è un abbinamento generico fisso per le Aure, dovrete guardare da voi dal menu delle Tecniche.

Se l’icona di una Tecnica, indipendentemente dal tipo, porta stampata su di essa la dicitura TP, vuol dire che richiede 1000 PT per essere utilizzata!

UyFCkBF Utilizzare al meglio gli Urli del Guerriero
Ora che abbiamo parlato dei colori delle icone, avrete capito meglio il sistema degli Urli del Guerriero. Il concetto di base non cambia, utilizzate la Tecnica il cui colore è uguale alla finestra di dialogo dei compagni.
Attenzione: se la finestra di dialogo è Bianca, è perché vi chiede di utilizzare il Turbo che, ripeto, sbloccherete in seguito nell’avventura.
Veniamo ora a qualche consiglio più avanzato per comprendere meglio questa meccanica!
Innanzitutto, se dal menu accessibile con + selezionate Squadra e successivamente Urli del Guerriero potrete accedere a una schermata in cui visualizzare tutte le condizioni di attivazione di queste abilità durante lo scontro. Selezionando una voce del menu, potrete cambiare, per ciascuna condizione, l’effetto generato. Per esempio, Ultime Parole, vi lascia scegliere il dialogo (e di conseguenza l’effetto) quando finite fuori combattimento.
Inoltre, gli ultimi quattro slot di Urli potranno essere personalizzati sia nell’effetto sia nella condizione di attivazione, per adattarsi meglio al vostro stile di gioco.
Inoltre, sappiate che anche voi potete lanciare Urli del Guerriero nei confronti dei vostri compagni, con la sola differenza che per essere eseguiti potrebbero richiedere il completamento di una Sfida dell’Anima, che sarà il prossimo punto di questa guida.
Tenete a mente che completare un Urlo del Guerriero ripristina i PV dei partecipanti e che i vostri compagni potranno completare gli Urli anche tra di loro.
Infine, sappiate che gli Urli non appaiono sicuramente al verificarsi delle condizioni del menu: per esempio, l’Urlo che potete far partire quando ingaggiate un nemico non sempre verrà eseguito.
La probabilità di esecuzione dipende dal valore da alcune abilità passive del personaggio.

UyFCkBF Sfida dell’Anima
La Sfida dell’Anima è un momento della battaglia che richiede riflessi pronti e tempismo.
Durante gli scontri, infatti, potrebbero comparire, al centro dello schermo, un’icona raffigurante il pulsante b del controller circondato da un cerchio blu e uno bianco esterno.
Immediatamente, un cerchio giallo si rimpicciolirà man mano, passando sia sul cerchio bianco che su quello blu, fino a svanire.
Per completare con successo la Sfida, dovrete premere b mentre il cerchio giallo si trova sul bianco o in alternativa sul blu. Premendo il tasto mentre il giallo si trova sul bianco vi darà un completamento Perfetto, mentre sul blu un Buono.
Se premerete il pulsante troppo tardi, quando il cerchio sarà svanito, fallirete la sfida.
Mancarla non porta ad alcuna penalità, ma completarla ha i suoi vantaggi.

Uno dei momenti in cui la Sfida comparirà sicuramente è quando il vostro personaggio dovrebbe lanciare un Urlo del Guerriero. Solo se la completerete questo accadrà, in caso contrario non avverrà nulla, quindi tenetevi pronti quando sapete che si sta per verificare una condizione come l’inizio della battaglia, una Tecnica usata con determinati PV eccetera.
● Tutto il gruppo recupera PV e ottiene bonus positivi disparati.
● Il Morale del gruppo aumenta, accrescendo le probabilità di lanciare Urli del Guerriero e ottenere PT
● Quando rianimate un personaggio, egli si rialzerà con una quantità esigua di PV. Superando una Sfida dell’Anima nel momento in cui lo rianimate, ripristinerete la sua energia vitale a un alto livello.
● Completando una sfida con un Perfetto otterrete anche PT per tutti i personaggi.

Man mano che la durata della battaglia aumenta, le Sfide diventano sempre più veloci, perciò mani svelte e riflessi pronti e conquisterete anche gli scontri più ardui.

UyFCkBF Ricarica Secondaria e Danni Aggiuntivi
Come già spiegato in precedenza, una Tecnica, dopo l’utilizzo, richiede alcuni secondi (variabili in base alla Tecnica) per essere utilizzata nuovamente.
Quando torna utilizzabile, è possibile scaricarla subito oppure attendere il completamento di una meccanica nota come Ricarica Secondaria. Quando infatti una Tecnica sarà uscita dal periodo di ricarica, una linea verde comincerà a circondare l’icona della Tecnica in questione fino a che la linea verde non si chiude, come se la Tecnica si fosse caricata due volte invece che una. Una Tecnica ricaricata secondariamente acquisisce effetti bonus da non sottovalutare, in grado di ribaltare gli scontri. Imparate a pazientare prima di utilizzare una Tecnica, se è possibile, così da scaricarla a tutta forza sui nemici.
Noterete però che non sempre la barra verde scorre come dovrebbe. Questo è legato al tipo di Tecnica e all’arma a cui essa è abbinata.
La Ricarica Secondaria scorre solo se state impugnando l’arma abbinata alla Tecnica in questione. Per alcune come le Rosse o le Gialle, è facile intuire quale siano le armi abbinate (ma non per forza, vi ricordo che Martello d’Assalto è abbinato al fucile pur essendo una Tecnica rossa da mischia).
Potete controllare l’abbinamento sia nella descrizione della Tecnica durante la battaglia (vi è sul lato sinistro della descrizione un’icona che rappresenta l’arma in questione) o nel menu raggiungibile con + → Squadra → Tecniche.
In ogni caso, l’arma a cui il gioco vi farà passare dopo l’utilizzo della Tecnica è anche l’arma abbinata alla suddetta, quindi non c’è pericolo di confondersi.

Alcune Tecniche hanno delle condizioni interne che, se si verificano, scatenano effetti bonus come danni maggiorati o status positivi.

Tali condizioni sono dette Danno Aggiuntivo e spesso coinvolgono la posizione in cui vi trovate nel momento del lancio rispetto al nemico.
Nella descrizione (sia quella di battaglia che quella estesa dal menu) è possibile verificare tali condizioni. Se la maggior parte implica un posizionamento da dietro o al fianco del nemico, altre richiedono di essere usate sotto l’effetto di un determinato Bonus o Aura.
Alcuni esempi possono essere:
● Colpo Proditorio infligge danni maggiori se usato alle spalle del nemico
● Affondo Ardito infligge danni maggiori se usato sul fianco del bersaglio
● Lama Tornado aumenta i PT se usata sotto l’effetto di un’Aura
● Lama Ascendente infligge danni maggiori se usata sotto l’effetto dello status Beffa

UyFCkBF Parti del Corpo del nemico
Anche i nemici sono composti, come noi, da appendici e parti del corpo, e una delle migliori tattiche per indebolire un avversario è quello di smembrarlo, privandolo di una o più appendici per ridurre le sue capacità offensive e difensive.
Mirando al nemico, sarà possibile scorgere dei cerchi verdi che si sposteranno mentre vi sposterete durante gli scontri. Quello è il mirino delle parti del corpo, avvicinandovi a un appendice distruttibile, i vostri attacchi verranno indirizzati ai PV di quella parte, oltre che ai PV totali del nemico. Quando i PV dell’appendice scenderanno a 0, essa verrà distrutta e recisa, lo noterete sicuramente come un’esplosione di sangue violaceo.
Privando un nemico di una parte del corpo, non potrà più usarla per attacchi che la coinvolgono: se si recide la coda a un nemico che la usa per delle spazzate, per esempio, non potrà più farlo. Inoltre, per ogni appendice distrutta, i danni che il nemico subirà ai PV principali aumenteranno!
E infine, ma non meno importante, è possibile ottenere determinati oggetti dai nemici solo distruggendo specifiche appendici.Ciò che dovete notare è che spostandovi, anche il mirino si sposterà con voi. Per evitare di perdere la mira che avevate preso durante gli spostamenti, premete la levetta analogica sinistra e il gioco aggancerà quella parte finché non lo premerete nuovamente, così non avrete possibilità di perderla di vista.

UyFCkBF Ordini rapidi e Menu di battaglia
Come leader del vostro team, ogni tanto dovete assicurarvi che i vostri compagni agiscano sulla base delle vostre strategie e pianificazioni. Perciò dovrete impartire i giusti ordini alla vostra squadra per vincere gli scontri più impegnativi.
Esistono due metodi per farlo. Il primo è ricorrere a un sistema di ordini rapido. Tenendo premuto R e usando la pulsantiera direzionale impartirete un comando generico al vostro intero team. Con su ordinerete un attacco concentrato verso il vostro obiettivo corrente, con giù ordinerete alla squadra di radunarvi attorno a voi, interrompendo ogni azione ma continuando comunque a sparare con le armi da fuoco.
Premendo destra ordinerete alla vostra squadra di fare tutto il possibile per accumulare PT, senza utilizzarli fino al vostro comando.
Con sinistra ordinerete ai compagni di attivare il Turbo consumando 3000 PT, ma questa funzione agli inizi non ci riguarda.
Se volete essere più strategici, potete premere + in qualsiasi momento della battaglia (purché il vostro personaggio controllato sia ancora in vita) per aprire il Menu di battaglia.
Da qui, potrete selezionare comandi più avanzati da impartire al vostro gruppo, come prioritarizzare un determinato tipo di arma ad un altro, risparmiare le energie, interrompere le azioni e molto altro. Premendo ZR o ZL potete dare gli ordini a un personaggio specifico, invece che all’intero gruppo, in modo da aumentare maggiormente la consapevolezza strategica delle vostre azioni.
Dal menu di battaglia, premendo X, potete selezionare e usare un Oggetto. Gli Oggetti sono consumabili e si ottengono tramite Ricompense Divisione. Essendo disponibili in maniera scarsa, vanno usati con parsimonia!
L’ultima voce del Menu di Battaglia è la Ritirata di Emergenza. Tramite questa opzione potrete ordinare al vostro gruppo di interrompere la battaglia, teletrasportandovi all’ultimo punto di riferimento come se si fosse verificata una sconfitta.
Questa tattica è utile per riavviare uno scontro iniziato male senza dover perdere PT dovuto alla sconfitta dei vostri compagni o scappare quando la via di fuga è difficile da seguire.

UyFCkBF Al termine della battaglia
Una volta sconfitti tutti i nemici e posto fine allo scontro, i vostri personaggi saranno ricompensati adeguatamente con una serie di succosi benefit.
Innanzitutto, ogni nemico sconfitto vi frutterà Punti Esperienza sia per il livello del vostro personaggio che per il Rango della sua Classe.

Ogni avversario vi fornirà un numero base di punti, che saranno maggiorati se il suo livello era maggiore al vostro, o penalizzati se avete sconfitto un avversario più debole di voi.
Perciò, sconfiggere nemici più forti di voi vi ricompenserà adeguatamente, mentre sconfiggere avversari più deboli vi frutterà meno esperienza.
L’indice di forza (per voi e per i vostri nemici) è il Livello, argomento di cui parleremo nell’apposita categoria dedicata allo sviluppo dei personaggi.
Oltre ai punti, i nemici possono lasciare del bottino, sia esso composto da materiali, pezzi di equipaggiamento o rarità uniche. Al termine dello scontro infatti, una finestra apposita vi notificherà degli oggetti ottenuti, e sarà vostra la scelta se tenerli, scartarli o tentare di offrirli agli altri giocatori. Ricordate che alcuni oggetti più rari sono ottenibili solamente smembrando determinate parti del corpo nemiche, perciò distruggete il più possibile prima di assestare il colpo di grazia se siete a caccia di rarità!