Crea sito

Anthem è il nuovo titolo di BioWare e sembra meraviglioso. Dopo la delusione avuta con Mass Effect Andromeda cerca la rivalsa e sembra riuscirci. Andiamo a vedere 10 curiosità su Anthem.

Anthem arriverà su PC, PS4 e Xbox One (quindi niente esclusiva Xbox) in una data ancora d’annunciare e non vicinissima di sicuro. Si tratta di un Action RPG su una base all’Open World e con un occhio in più per il multiplayer cooperativo. Ma ha anche altri punti interessanti, andiamo a scoprirli.

Due diverse visuali

Anthem propone due diverse visuali per il controllo del proprio personaggio. Sarà inquadrato in terza persona durante l’esplorazione del mondo di gioco, per passare poi in prima persona nell’hub del gioco, ovvero i posti in cui si ottengono missioni. Tutto il contrario dell’altro attesissimo gioco Destiny 2, dove si ha la prima persona nell’esplorazione e la terza persona negli hub.

Storia, ambientazione e mood

Aaryn Flynn aveva dichiarato in precedenza che la trama di Anthem ci vedrà come membri di una sqadra speciale di nome Freelancer, con l’obbiettivo di salvare l’umanità. Flynn ci tiene a sottolineare che Anthem è un gioco Science-Fantasy. Non si hanno altre notizie a riguardo della trama, ma quello che sappiamo ci basta per convincerci che avremmo a che fare con bestie aliene di cattiveria disumana.

L’Open World

BioWare ha insistito in modo chiaro sulla natura dell’ Open World di Anthem. Il titolo può sembrare molto smile in alcuni punti con Destiny, e implementare un Open World non può che essere un punto a favore. Se il mondo è bello come sembra dai video di alcuni gameplay, ci sarà da divertirsi.

L’exotute Javelin

I Freelancer avranno a disposizione una tuta particolare chiamata Javelin che ricorda molto quella di Iron Man. Le Javelin possono essere potenziate e arricchite con oggetti ottenuti nel gioco e sicuramente saranno il fulcro vero e proprio del sistema di sviluppo del proprio pesonaggio su Anthem.

Si vola

L’abbiamo visto nel video di gameplay che i nostri Freelancer possono volare grazie all’exotuta Javelin. Ma offre anche una potenza di fuoco elevate e la possibilità di andare sott’acqua, cosa che si sposa alla grande con la natura Open World del titolo. BioWare ha inoltre confermato, se  c’era bisogno, che i momenti di volo saranno del tutto sotto controllo del giocatore. Piccoli aviatori crescono.

Multiplayer

Molte attività saranno svolgibili in solitaria in Anthem, ma il nuovo titolo sarà fortemente incentrato sul multiplayer cooperativo. Novità su un possibile bisogno di una connessione anche in solitaria non ci è data saperlo, ma sicuramente sarà cosi. Anthem vuole essere il Destiny di EA e per ora sembra riuscirci.

Numero di giocatori

Il numero di giocatori in contemporanea è 4, ma non sappiamo se questo numero sarà alla base di tutte le attività possibili in Anthem o se ci saranno distinzioni. Esempio: come in Destiny dove per i Raid si gioca in 6 giocatori, mentre tutto il resto in 3 giocatori. Nel mentre aspettiamo novità e/o conferme mettetevi d’accordo con gli amici per creare un team vincente.

Il drop

Il drop sarà una parte chiave di Anthem. Il drop di oggetti di valore servirà per poter potenziare l’exotuta e ad arricchirla. Nel trailer del gameplay quando i due amici s’incontrano c’è un dialogo che fa ben sperare ai videogicatori che uccidendo mostri si possano droppare armi o quant’altro d’interessante.

Curiosità

Il Director del gioco, Aaryn Flynn, lascerà BioWare alla fine di luglio. Al suo posto tornerà Casey Hudson, che dopo tre mesi passati altrove , torna alla casa madre. Non sappiamo se lo sviluppo di Anthem subirà variazioni.

La grafica fa vermente paura

Si la grafica fa paura. Presentato come uno degl’esempi massimi di ciò che può fare Xbox One X su uno schermo 4K di ultima generazione, il videogameplay di Anthem è davvero impressionante. Se avete un tv in 4K, con l’app You Tube, non vi basta che andare sul video di Anthem e gustarvi i dettagli. I vostri occhi ringrazieranno.

 

By Echo

Lascia un commento