Crea sito

Clash Royale(per chi non lo conoscesse è il nuovo nato in casa Supercell, gioco di “carte” ispirato a Clash of Clans) ha quella che potremmo definire la classica marcia in più, nonostante i difetti che possiamo trovargli. Clash Royale è nato per divertirvi e perché no farvi spendere anche più di qualche euro. Ma vediamo di cosa si tratta: è un free-to-play che sfrutta molteplici meccaniche attingendo ai MOBA, ai tower defense, agli strategici in tempo reale fino ai card game.

Clash Royale funziona e bene, nonostante gli acquisti in-app più o meno costosi e i tempi di attesa a volti troppo lunghi, funziona perché vi farà divertire ed arrabbiare, imprecare a volte perché non trovate le carte che cercate all’interno dell’ennesimo forziere oppure gioire di fronte ad una carta epica trovata sempre all’interno di un forziere. Non è assolutamente obbligatorio investire denaro ma, direte voi, raggiungere la vetta della classifica risulterà quasi impossibile. Vero avete pienamente ragione, ma fortunatamente in Clash Royale non raggiungere la cima non comprometterà in alcun modo il vostro divertimento e nemmeno il vostro gradimento di gioco.

Lascia un commento