Crea sito

Questa missione, attivabile solo dopo aver concluso la missione “recupero veicoli” facente parte delle missioni principali della storyline, potrà essere affrontata solo nei panni di Franklin.

Inoltre, questa missione, pur facendo parte delle missioni secondarie e più specificatamente tra quelli di “sconosciuti e Folli” è necessario completarla per poter proseguire con la storyline.

Una volta che ci saremo avvicinati, nei panni di Franklin, a Tonya partirà una CutScene al termine della quale dovremo salire su un mezzo, con almeno due posti e, una volta che Tonya sarà salita con noi, raggiungiamo il deposito dei mezzi confiscati alla stazione dello sceriffo di Davis, all’incrocio tra Innocence Boulevard e Roy Lowenstein Boulevard, la strada da seguire, come di consueto, sarà evidenziata sul radar. Raggiunto il deposito, aspettiamo che il cancello si apra ed entriamo e parcheggiamo il “nostro”, stando attenti a non lasciarlo nella zona evidenziata in rosso, poiché quella è la zona in cui completeremo la missione.

All’interno della zona parcheggio ci sarà un carro attrezzi, sul quale dovremo salire e, una volta a bordo, aspettiamo che Tonya salga con noi. A questo punto usciamo dal parcheggio e dirigiamoci vertso San Andreas Boulevard, la strada da seguire sarà evidenziata sul nostro radar.

Giunti a destinazione noteremo un’auto, abbandonata in una zona di sosta temporanea, che dovremo agganciare. quest’auto sarà agganciabile sia dal paraurti anteriore che da quello posteriore ma, per un migliore controllo, si consiglia di agganciarla da quest’ultimo.

Una volta agganciata l’auto torniamo al deposito, la strada sarà sempre evidenziata in giallo, e posizioniamo l’auto nella zona rossa; quando l’auto sarà completamente all’interno di questa zona dovremo sgancia l’auto così da concludere la missione.

Obiettivi per l’oro

  • Tempo: Completa entro 05:00 minuti
  • Bonus sgancio: Mantieni il veicolo agganciato fino alla consegna

Ecco il video della missione

Eccovi l’elenco missioni principali e le missioni secondarie

Lascia un commento