Crea sito

Siamo così giunti a Malus, il boss finale di Shadow of the Colossus. Il primo ostacolo sarà raggiungere il Colosso. Utilizzate tutti i ripari per evitare di essere colpiti dai suoi attacchi a distanza, che potrebbero causarvi ingenti danni. Una volta percorse tutte le gallerie, arriverete proprio ai piedi di Malus, e li inizierà l’ultima, grande scalata. Salite fino a raggiungere la schiena del boss. Trafiggendo il suo punto, Malus avvicinerà una delle sue mani, e voi non dovrete fare altro che saltarci su e attendere che il boss la sposti nuovamente. Percorrete tutto il suo braccio sinistro fino all’altezza della spalla, dove troverete un altro punto debole. Colpitelo e Malus avvicinerà l’altra mano per coprirsi. Saltate sulla mano, aggrappatevi, salite sul dorso e, con le frecce, mirate alla spalla sinistra. Se la colpirete, il boss sposterà la mano su cui vi trovate sul punto che avete appena colpito.

Siete vicini alla meta: l’ultimo punto debole si trova proprio sulla testa del boss. Non sarà facile sferrare attacchi potenti, dato che il boss finale si sgrullerà spesso. Per evitare ciò, colpite nuovamente la spalla di prima. In questo modo, Malus si coprirà la ferita, e resterà fermo per il tempo necessario per finirlo.

Ecco le altre guide:

Come uccidere il sedicesimo e ultimo Boss: Malus

Come uccidere il quindicesimo Colosso: Argus

Come sconfiggere il quattordicesimo Colosso: Cenobia

Come Sconfiggere il tredicesimo Colosso: Phalanax

Come sconfiggere il dodicesimo Colosso: Pelagia

Come sconfiggere l’undicesimo Colosso: Celosia

Come sconfiggere il decimo Colosso: Dirge

Come sconfiggere il nono Colosso: Basaran

Come sconfiggere il ottavo Colosso: Kuromori

Come sconfiggere il settimo Colosso: Hydrus

Come sconfiggere il sesto Colosso : Barba

Come sconfiggere il Quinto Colosso: Avion

Come sconfiggere il quarto colosso: Phaedra

Come sconfiggere il terzo colosso: Gaias

Come sconfiggere il secondo Colosso: Quadratus

Come sconfiggere il primo Colosso: Valus

 

Lascia un commento