GUIDE 

Linux – Guida alle migliori distribuzioni del pinguino Tux

Linux ha preso sempre più voce in capitolo per quanto riguarda i sistemi operativi su PC, ma quali sono le migliori distribuzioni del momento? 

Impossibile non conoscere Linux nel 2017 per chi “smanetta” sul PC. L’universo del Pinguino ultimamente è stato via via sempre più preso in considerazione e scoperto,grazie alle varie campagne di sensibilizzazione delle realtà Open Source.

Muoversi dentro questo immenso lago non è semplice per gli utenti alle prime armi, ma Linux conta una community vastissima e sempre attiva che offre supporto ed aiuto per destreggiarsi tra i vari kernel imparando tante cose.

Siamo al punto di partenza e la prima domanda che uno si pone è: “Quale distribuzione Linux scegliere?”

Bene siamo nel 2017 e la rete ormai vanta di avere centinaia di distribuzione Linux disponibili per il download, tutte diverse tra loro.

Questa guida cercherà di aiutarvi nel decidere quale sia più adatta all’utilizzo che fate del PC.

Vi offriamo una lista con le migliori distro Linux del momento, ma sarà “dovere” dell’utente sguinzagliare la propria curiosità e trovare quella più adatta a se stessi.

Migliori distribuzioni per PRINCIPIANTI

Molto spessi chi passa a Linux lo fa per moda, per sentirsi alternativo (ovviamente non tutti) e quindi il passaggio da un sistema no Linux ad uno Linux diventa traumatico. L’utente “medio” ha bisogno di un sistema operativo immediato dopo l’installazione, bello e pronto all’utilizzo senza avere troppe preoccupazioni.

In questa guida sono due le distribuzione del pinguino che vogliamo segnalarvi, grazie alla loro installazione facile in pochi click, un’enorme quantità di pacchetti e software preinstallati. Senza dimenticare che contano una community vasta pronta ad aiutarvi per ogni problema.

UBUNTU

Dici Linux e pensi ad Ubuntu, una delle migliori distribuzioni al momento in circolazione. È una delle distribuzioni Desktop più usate al mondo, con una community calorosa e sempre pronta all’aiuto.

Vanta una quantità di software illimitati, contando varie sotto sezioni che la rendono disponibile in mille modi (Kubuntu, Edubuntu, Lubuntu…).

Il suo punto di forza è sicuramente il gestore di pacchetti “apt” che consente di avere una quantità vastissima di software in maniera semplice.

Ubuntu

LINUX MINT

Basata su Ubuntu è quella che più si avvicina all’interfaccia di Windows, rendendo il “salto” da un s.o. all’altro semplice.

Dispone di quattro ambienti grafici: Cinnamon, Mate, Xfce e KDE, per accontentare tutti i palati.

Linux Mint

Distribuzioni “WINDOWS LIKE”  e “MACOS LIKE” 

Se avete provato Ubuntu e Linux Mint, ma non riuscite proprio a staccarvi da Windows e Mac, in questa sezione troverete due distribuzioni che fanno per voi.

ZORIN OS CORE

Distribuzione che più si avvicina all’interfaccia grafica di Windows (10, 7, Vista…) grazie al gestore temi di Zorin Apparance. Il sistema operativo è disponibile in due versioni, quella a pagamento, Zorin Os Ultimate con funzionalità in più rispetto la versione Core.

Zorin Os Core

ELEMENTARY OS

Bella da usare, appagante da guardare. Da del filo da torcere allo stile macOS ed è gratuita.

Che aggiungere più? Elementary Os nasce come distribuzione basata su Ubuntu e viene sviluppato con ambiente grafico proprietario che lo rende molto simile a macOS.

Elementary OS

Distribuzioni per ESPERTI

Piccola premessa. Per “esperto” non abbiamo intenzione di allontanare i principianti da questa categoria, ma metterli in guardia su distribuzioni che non ti danno “la pappa” pronta come in quelle sopra.

Se parliamo di distribuzione Linux per esperti non poteva che esserci Arch Linux. La sua configurazione avvolte diventa frustante, ma se avete voglia di imparare il maggior numero di nozioni su questo mondo, lasciate perdere quelle sopra e installate questa.

ARCH LINUX

Armatevi di tanta pazienza. L’installazione di Arch Linux è tra le più difficili che ci stanno, ma se siete smanettoni le soddisfazioni non tarderanno ad arrivare.

Ha una gestione pacchetti potente come quelle di Debian ed Ubuntu e vanta una personalizzazione unica nel mondo Linux.

Grazie alla community italiana sempre attiva, anche l’utente meno esperto può addentrarsi tra i meandri oscuri di questa distribuzione. 

Arch Linux

Miglior distribuzione per il GAMING

Questo mondo di recente si è aperto al Gaming, grazie alla community di Steam. Con l’intento di staccarsi da Windows nasce infatti SteamOS.

STEAM OS

Basato su Debian, e configurato per il gioco, Steam OS richiede un quantitativo di risorse non proprio indifferente. Il consiglio è quello di installare la distribuzione  su macchine performanti per avere un’ottima esperienza di gioco.

Richiede un processore 64bit e 4GB di RAM.

Steam OS

Miglior distribuzione per l’HACKING

Questa fascia ci va una distribuzione volta ad un pubblico esperto nel settore e a quel pubblico amatoriale che si diletta in questi ambiti.

Ci teniamo a fare una premessa: Questa distribuzione nasce con lo scopo di evitare attacchi hacker, no di essere hacker.

KALI LINUX

Una volta si chiamava BackTrack e vanta una vastissima quantità di tool preinstallati dedicati all’hacking e alla sicurezza informatica. Basata su Debian adotta una politica di aggiornamenti “rolling-release” che permette di avere sempre aggiornato insieme ai tool installati. 

Kali Linux

N.B. KALI VERRÀ TRATTATO NELLE GUIDE FUTURE

 

 

Social Wall
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Related posts

Leave a Comment

Translate »
MENU YESSGAME