16 aprile 2019. Dopo Nintendo, Atari, Sony e Sega, anche il colosso giapponese Capcom scende in campo con la sua “opera nostalgia”.

Però rispetto ai competitor, che hanno dominato il mercato delle home console, Capcom decide di “affrontarli” su un terreno diverso, quello dei cabinati da console.

E infatti durante il direct annuncia l’arrivo del suo arcade casalingo, il Capcom Home Arcade.

In pratica una plancia per due giocatori che riproduce le postazioni di gioco delle gloriose salagiochi degli anni ’90.

Adagiati sul logo Capcom ritroveremo due joystick da sala con i classici 6 pulsanti tipici di molti titoli della casa nipponica.

La plancia sarà plug and play sulla TV di casa e, al contrario della concorrenza sarà dotata di collegamento WI-Fi.

Si… ma il parco titoli?

L’offerta prevedrà 16 titoli del repertorio CPS1 e CPS2 e nello specifico:

• 1944: The Loop Master
• Alien vs. Predator
• Armored Warriors
• Capcom Sports Club
• Captain Commando
• Cyberbots
• Darkstalkers
• Eco Fighters
• Final Fight
• Ghouls ‘n Ghosts
• Gigawing
• Mega Man: The Power Battle
• Progear
• Street Fighter II: Hyper Fighting
• Strider
• Super Puzzle Fighter II Turbo

Titoli tutto sommato di tutto rispetto.

Ok direte, ma il prezzo?

E qui la nota più dolente…..

229,99 Euro.

Il lancio è previsto per il 25 ottobre ma… ne vale veramente la pena?

Diciamoci la verità. 229,99 Euro per 16 titoli che hanno almeno 25 anni secondo sono tantissimi.

Poi, siamo onesti, al giorno d’oggi tra collection per le console casalinghe, come il Capcom Beat ‘Em Up Bundle di cui parlavamo a metà settembre e altre alternative simili, vedi Retropie o Pandora’s Box, forse il prezzo proposto da Capcom è decisamente esagerato.

Non ci resta che apettare fine ottobre per vedere se la casa Giapponese verrà premiata per la sua proposta.

Per il momento vi lascio il filmato di presentazione del prodotto.

 

Videogiocatore di vecchia scuola. Nella gloriosa console war tra Sega e Nintendo sempre schierato a fianco di Sonic e soci.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »