Crea sito

Pare che Tim Sweeney, fondatore di Epic Games, durante un intervista rilasciata al The Guardian abbia criticato duramente le scelte di Microsoft per quel che concerne l’universo PC e l’Universal Windows Platform.

“Microsoft con l’Universal Windows Platform ha voluto creare una piattaforma racchiusa in Windows 10 come primo passo per bloccare l’ecosistema dei giocatori PC in un tentativo di monopolizzare il commercio e la distribuzione di app”. Parole dure quelle di Sweeney che ritiene deleteria la scelta di obbligare gli sviluppatori a pubblicare le proprie applicazioni esclusivamente attraverso UWP. Lo stesso ha anche precisato come al momento ci sia la possibilità di scaricare eseguibili Universal Windows App al di fuori di Windows Store, ma la sua paura è che possa essere rimossa a breve con i nuovi aggiornamenti.

Ovviamente la risposta di Microsoft a queste accuse è stata repentina. Spenser infatti ha dichiarato come la loro piattaforma sia un ecosistema aperto a tutti, garantendo anche la possibilità di essere supportato da qualsiasi store. Ha inoltre aggiunto che il loro scopo è quello di rendere Windows la miglior piattaforma di sempre a prescindere delle tecnologie utilizzate e offrendo strumenti che possano essere d’aiuto agli sviluppatori.

Per garantire un miglior servizio abbiamo pensato di inserire il link dell’intervista del The Guardian a Tim Sweeney, per cui tutti coloro che fossero interessati ad una lettura più approfondita possono farlo cliccando Qui.

Lascia un commento