Sembrerebbe che Microsoft dopo l’annuncio della neonata Xbox One X, sia al lavoro su un’altra console che abbandonerebbe definitivamente le generazioni.

Qual’è il mondo delle console ad oggi? Ci saranno aggiornamenti più continui  vicini tra di loro? Sarà davvero possibile abbandonare nel minor tempo possibile questa gen di console?

Il redattore di Windows Central, Jez Corden, ha spiegato che le generazioni per Microsoft fanno ormai del passato.

Come riportato da Gaming Bolt, Corden ha parlato del futuro della divisione gaming del colosso di Redmond attraverso il proprio profilo Twitter. L’insider sottolinea che la prossima Xbox è già stata progettata e ha già un nome in codice. E, ancora, secondo Corder sarà disponibile nel 2020.

La cosa più interessante però di questa “nuova” console è che dovrebbe essere legata a doppio filo alla Xbox One X, esattamente come quest’ultima è legata a Xbox One base.  Una sorta di refresh di Xbox One X anche se in questo senso Corder non è sicuro al cento per cento.

L’unica cosa sicura è che Microsoft si vuole allontanare dalle genazioni, una posizione ben diversa, almeno sulla carta, dalla posizione di Sony.

Infine Corder si espresso anche sulle eclusive.

Al momento non ho informazioni sui gioch first party, ma penso che Phill abbia recepito il feedback forte e chiaro.

Cosa pensate delle parole di Corder, senza generazioni ma console retrocompatibili tra loro? Fatecelo sapere nei commenti.

 

FONTE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »