0

Secondo Nintendo, la deteriorabilità dei componenti di Nintendo Labo è parte integrante del divertimento offerto.

Durante una sessione di domande e risposte con gli azionisti, Shinya Takahashi di Nintendo ha spiegato che divertirsi con Nintendo Labo non è solo giocare con il modello finito, ma è anche tutta la fase di assemblaggio e di riparazione/sostituzione dei componenti danneggiati o rovinati.

Quando abbiamo iniziato con il prototipo del “robot”, abbiamo capito che il processo “trial-and-error” era di per sé estremamente divertente.
Questo ci ha portato all’idea che Nintendo Labo dovesse essere qualcosa che le persone possano apprezzare in tutti i suoi aspetti, non solo il giocare con il prodotto montato, ma anche nel dover fare qualche riparazione durante l’assemblaggio o dopo che è stato completato, così come capire le sue meccaniche.

Per tutti coloro a cui piace il “fai da te”, Nintendo renderà disponibili tutte le istruzioni per realizzare le componenti sostitutive; tutti gli altri invece potranno acquistare i kit di ricambio ufficiali, di cui però non si conoscono ancora i prezzi.

Nintendo Labo per Nintendo Switch sarà disponibile a partire dal 27 aprile 2018 con il Kit Assortito e il Kit Robot.

 

FONTE
[maxbutton id=”1″ url=”https://www.yessgame.it/evento/nintendo-labo/” ]
Aiutateci a crescere con un like :

Articoli Correlati

About author

Canessio

Cresciuto con Crash Bandicoot e Pokemon. Condivido la passione per i videogiochi con quella per il calcio e l'informatica.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.