Crea sito

Poche ore fa, Shigeru Miyamoto, attuale CEO di Nintendo, ha voluto spiegare il perché la società che rappresenta ha deciso di non mostrare Nintendo NX durante la sua conferenza annuale all’E3.

Il motivo è molto semplice, secondo la società nipponica, presentare un progetto così innovativo a nove mesi dalla sua commercializzazione, avrebbe lasciato a società rivali, come Sony e Microsoft, il tempo per copiare e migliorare il prodotto. Qui di seguito vi riporto il discorso ufficiale rilasciato da Miyamoto.

Normalmente avremmo presentato NX durante la nostra conferenza all’E3, ma in questo caso abbiamo deciso di non farlo. Avevamo paura di essere copiati svelando informazioni troppo presto. Siamo anche al lavoro sulla realtà virtuale, di cui abbiamo la tecnologia di base. Le lunghe sessioni di gioco sono ancora un problema, ma vogliamo lanciare un prodotto che superi questo ostacolo e che sia conveniente e di qualità.

Ecco quindi svelato l’arcano. Nintendo quest’anno sta giocando in difensa evitando di divulgare troppe informazioni, troppo presto. Solo nei prossimi mesi, probabilmente durante il Gamescom di Colonia, potremo vedere con i nostri occhi NX all’opera.

Vi invito a continuare a seguirci per rimanere sempre aggiornati, inoltre vi ricordo che Nintendo NX sarà in commercio in un non meglio precisato marzo 2017.

Lascia un commento