È una buona idea per Nintendo Switch investire sulle nuove tecnologie in anticipo rispetto ai consumatori?

Per Nintendo la risposta è NO!

Durante un’intervista, il direttore della divisione francese di Nintendo, Philippe Lavoué, ha ribadito che la compagnia non ha alcuna intenzione, almeno per il momento, di supportare la realtà virtuale e il 4K.

Il motivo di questa posizione è semplice.
Laouvé pensa che i consumatori non siano pazienti con la tecnologia se questa non è all-inclusive. Per questo motivo dubita che gli headset VR riescano a fare breccia nel mercato mainstream. Lo stesso vale per le tv 4K che ancora non sono presenti nelle case di tutti.

Nintendo, dal canto suo, non può spendere in ogni nuova tecnologia. Se lo facesse, soccomberebbe sicuramente paragonata alla grandezza e alla solidità dei suoi rivali.
Il vantaggio di Nintendo Switch, invece, è che è riuscita ad entrare nella vita di tutti i giorni delle persone.

Voi cosa ne pensate? Vorreste vedere, in futuro, titoli VR o in 4K per Switch?

 

FONTE

Switch ha venduto il triplo di PlayStation 4 nelle prime 40 settimane in Giappone
Switch: Campione di vendite anche in Italia

Cresciuto con Crash Bandicoot e Pokemon. Condivido la passione per i videogiochi con quella per il calcio e l'informatica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »