Crea sito

Panic Button, incaricata di lanciare Wolfenstein 2 The New Colossus e DOOM su Nintendo Switch, assicura che non conosciamo tutto il potenziale della console.

Dopo poco più di un anno, Nintendo Switch sta sul mercato. Dal suo lancio sul mercato, la console si è convertita subitoin un successo. Nintendo, infatti, punta a vendere più di 20 milioni di unità nel corrente anno fiscale. Ebbene, pare che per raggiungere questo obbiettivo potrebbe usufruire del potenziale della console che ancora non ha mostrato, cosi come assicura Panic Btutton.

Stando a quello che abbiamo avuto modo di leggere in GamingBolt, gli sviluppatori di Panic Button, che si sono incaricati di adattare giochi tripla A come Wolfenstein 2 e DOOM e molto presto Warframe su Switch, hanno spiegato che ogni volta che pensano di stare vicino allo sfruttare tutto il potenziale che Nintendo Switch contiene, pare che un nuovo aggiornamento dell’API o qualcosa di simile venga sbloccato:

Nintendo aggiunge sempre nuovi strumenti e API che sbloccano diverse tecniche e input per le prestazioni. Abbiamo lavorato in passato con hardware che non erano adatti per certi lavori, si vedevano i limiti, ma Nintendo Switch non ha nessun “Tallone di Achille”, o almeno non l’abbiamo ancora trovato. L’hardware può supportare tutto ciò che abbiamo lanciato e che vorremmo lanciare.

Cosi ha spiegato Panic Button.

E voi cosa ne pensate, ancora dobbiamo vedere il vero potenziale della console made Nintendo?

 

By Echo

Lascia un commento