Gamepressure ha avuto modo, durante il Digital Dragons 2016 di parlare con Feargus Urquhart , CEO di Obsidian Entertaiment, software house molto conosciuta nell’ambito dei giochi di ruolo.
Nell’intervista Urquhart ha parlato tra le altre cose anche del seguito di Pillars of Eternity.

Ad una domanda sui finanziamenti crowdfunding Urquhart ha detto che è probabile che il seguito di Pillars of Eternity ne farà uso, sopratutto grazie al successo che ha avuto la campagna del primo episodio tra il pubblico.

A Urquhart è stato poi chiesto del perchè il gioco non sia stato annunciato ufficialmente. La sua risposta è stata: “Se qualcuno mi chiedesse se ci stiamo lavorando gli risponderei: Tu non ci lavoreresti? Quindi penso mi direbbero: ci state lavorando! E io risponderei di sì”.

Infine parlando degli altri progetti della compagnia, Urquhart ha detto che oltre a Pillars of Eternity 2, Obsidian è al lavoro su Tyranny, su un gioco di carte basato su Pathfinder, famoso gioco di ruolo da tavolo e ha aggiunto che una piccola parte del team sta realizzando un progetto completamente nuovo, senza voler però entrare nei dettagli per il momento.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »