Crea sito
Paper Mario: The Origami King arriva su Switch

Ha difeso i cieli con lo Star Road, combattendo fianco a fianco con gli spiriti delle Stelle. Ricacciato il perfido Giustignardo e gli Incrociati nel portale millenario. Riunito Farfalà e Blumiere, sconfiggendo Dimensio a Svoltadilà. Salvato lo svolgimento dello Sticker Festival in concomitanza con il passaggio dell’omonima cometa Sticker. Restituito assieme a Tinto i colori al mondo sull’Isola Prisma.

Si è concesso poi del riposo, molto riposo. Quattro anni per la precisione, in cui i player Nintendo hanno rincorso voci, incassato smentite, e alimentato speranze.

Oggi però è il momento di gioire, popolo della Grande N: sua maestà Paper Mario è tornato! e stavolta la sua sfida sembra più ardua – e originale – che mai.

Sarà dunque “Paper Mario: the Origami King” il titolo della nuova avventura del simpatico idraulico di carta, sviluppato da Intelligent Sistems (papà anche di Metroid e Fire Emblem) in uscita su Nintendo Switch il 17 Luglio. Ed il trailer appena visto già promette scintille.

Che succede alla principessa Peach? Sembra alquanto inquietante! E cosa sono quei nastri colorati che avvolgono il castello mentre Mario fugge con uno sconosciuto personaggio ed un Bowser… piegato su se stesso?

Che sta succedendo nel Regno dei Funghi? Sarà in qualche modo collegato all’autoproclamato “Re degli Origami” Olly? E che cosa ne penserà Bowser, quando si accorgerà che Re Olly si sta servendo dei suoi sgherri, trasformandoli in origami, per i suoi loschi scopi? Deciderà di unire nuovamente le forze – come in alcuni dei precedenti capitoli – con il suo giurato arcinemico o si piegherà (è proprio il caso di dirlo!) alle volontà del nuovo villain?

Dovremo purtroppo aspettare ancora 2 mesi per saperlo. Ciò che invece è noto, analizzando il trailer, è che Paper Mario avrà a disposizione una serie di nuovi potenziamenti, le “Arti Magni”, che gli verranno trasferiti da Olivia, sua nuova partner per questa nuova avventura. Potremo quindi interagire con l’ambiente sollevando e tirando determinati elementi per rivelare nuovi luoghi, risolvere enigmi e scoprire sorprese nascoste, in pieno rispetto della tradizione “papermariesca”.

Rompe invece gli schemi, da quanto si intravede nel trailer e come specificato sulla pagina dedicata sul sito, con la tradizione della saga e con gli RPG in generale, il sistema di combattimenti: basato non più solamente su attacco a turni, ma soprattutto su una piattaforma ad anello in cui i giocatori devono trovare un modo per allineare i nemici allo scopo di massimizzare i danni, Nintendo promette, oltra ad una dose smisurata di divertimento, di mettere alla prova tutta la nostra abilità nei rompicapi, assieme alla solita dose di segreti, minigiochi misteri e personaggi giocabili.

E noi non possiamo altro che accettare questa ennesima sfida!

 

PS: per i fanatici del “day-one”, è possibile effettuare il pre-download del gioco dal Nintendo eShop fin da ora! Il software, chiaramente, non sarà giocabile fino alla data di rilascio, ma mentre gli altri gamer saranno costretti ad aspettare l’apertura dei negozi o la consegna dei corrieri, voi potrete accedere al gioco un minuto dopo le 23.59 di Giovedi 12.

Alzi la mano chi chiederà il giorno di ferie!

Lascia un commento