Recentemente il sito giapponese 4Gamer aveva pubblicato un intervista con Masayasu Ito, capo della divisione ingegneristica di Sony Interactive Entertainment, dove veniva spiegato che sia la PS4 Slim sia la PS4 Pro avrebbero usato l’interfaccia SATA 2.0 per i loro hard disk.

Oggi è stata pubblicata una correzione a quell’intervista specificando che la PS4 Pro userà invece l’interfaccia SATA 3.0.

Utilizzando l’interfaccia SATA 3.0 la velocità di trasferimento dati passa da 3.0 Gbit/s a 6.0 Gbit/s migliorando sensibilmente le performance della console.
Dovremo però aspettare i primi test per scoprire quanto questa modifica influenzerà i tempi di caricamento e installazione.

 

Voi siete fiduciosi sul fatto che la PS4 Pro abbia tempi di caricamento e installazione ridotti rispetto alla sua versione originale?

 

FONTE: Dualshockers

 

Cresciuto con Crash Bandicoot e Pokemon. Condivido la passione per i videogiochi con quella per il calcio e l'informatica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »