Crea sito
I videogiochi hanno spesso usato come fonte di ispirazione delle opere del passato, e a loro volta diventati dei classici. Vediamone sette esempi.

Da quando i videogiochi hanno iniziato, grazie alle continue migliorie tecniche, ad offrire all’utente prodotti via via più complessi ed elaborati, è stato pressochè necessario per l’industria attingere ad altri media per la crescita dell’industria.

Una costante, e particolarmente fruttuosa negli anni ’90, fu la moda del tie-in, la “conversione videoludica” del film di successo del momento. Come dimenticare le varie trasposizioni come Total Recall (1990), Batman (1989) o Robocop (1988) a marchio della storica Ocean Software. Risultati a volte molto interessanti, ma in molti casi deludenti.

Oggi vorremmo elencare, e per certi versi riscoprire, dei videogiochi che, pur non essendo la conversione diretta di un opera, sono inevitabilmente influenzati da quest’ultima e diventati un prodotto di identità propria.

By Flavio

Lascia un commento