Matt Birch fondatore di Heavy Spectrum, team di sviluppo del remake di Shadow of the Beast ha postato sul blog Sony qualche informazione sul titolo in uscita in esclusiva per Playstation 4 il prossimo 17 maggio.

Birch ha annunciato che all’interno del gioco si potrà sbloccare anche la versione originale per Amiga uscita nel 1989. Questa viene ricordata per la sua difficoltà, e i più temerari potranno decidere di giocare senza aiuti; tutti gli altri potranno invece scegliere una versione semplificata come la modalità con vite infinite o qualche altra feature non ancora annunciata.

Birch ha poi parlato della musica del gioco, creata ad hoc da Ian Livingstone, definendola molto importante per l’atmosfera. Per trovare il giusto suono sono stati utilizzati molti strumenti particolari, e i fan del gioco dell’89 potranno trovare elementi noti all’interno della colonna sonora. La soundtrack originale di David Whittaker sara anch’essa sbloccabile all’interno del videogame, e la colonna sonora completa sarà poi acquistabile dal Playstation Store quando il gioco sarà rilasciato.

Birch infine ha parlato dell’artwork della custodia per Amiga disegnata da Roger Dean, questa sarà sbloccabile in alta definizione e potrà dunque essere ammirata in tutti i suoi dettagli. Birch ha ricordato che in caso di pre order del gioco si riceverà anche un tema dinamico di una creatura, disegnato da Roger specificatamente per il titolo.

One Comments

  1. […] Vi ricordiamo inoltre, per gli amanti del gioco originale, il Remake conterrà una versione emulata del titolo per Amiga. […]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »