Crea sito

Qualche giorno fa vi avevamo parlato di Realtech VR che voleva rimasterizzare la trilogia iniziale di Tomb Raider su Steam.

Ebbene, la cosa non si farà perché Square-Enix, che detiene i diritti dei giochi in questione, ha stroncato il progetto sul nascere.

Fortunatamente per gli sviluppatori, la questione non è passata per vie legali ma ora, in seguito a questa brutta esperienza, Realtech VR ha deciso di abbandonare ogni progetto con license di terze parti per dedicarsi interamente a progetti di realtà aumentata su iOS e di realtà virtuale su PC.

Le prime avventure di Lara Croft resteranno dunque come sono anche se, nei prossimi mesi, potremo lanciarci in una nuova avventura con Shadow of the Tomb Raider.

 

FONTE

Lascia un commento