Crea sito

La breve era di Wii U sta per giungere al termine.

Secondo Eurogamer, numerose fonti avrebbero affermato che la produzione di Wii U terminerà il prossimo venerdi.

Il fallimento è evidente specialmente nei numeri. Dal 2012 ad oggi sono state vendute 13.36 milioni di unità, un numero di vendite inferiore ai 21 milioni del GameCube e ai 32 milioni del Nintendo 64.

I motivi del fallimento sono da imputare ad una minore potenza rispetto a PS4 e Xbox One, le console rivali in questa generazione, ma anche alla mancanza di giochi di terze parti, assenti per i numerosi problemi riscontrati in fase di sviluppo.

Ora, con l’arrivo di Nintendo Switch, si spera che la casa della grande N non ripeta gli stessi errori.

FONTE

Lascia un commento