Crea sito
WORMS 2020: un nuovo episodio in arrivo

Il 1995 è stato un anno realmente prolifico per il mondo dei videogiochi: esordirono proprio a metà decennio colossi destinati ad accompagnarci per gli anni successivi, con la propria iconica (e ad oggi ancora intatta!) bellezza: Donkey Kong Country 2, Double Dragon e il primo capitolo di Rayman arrivarono nelle case – e nei cuori – dei giocatori di allora, per non abbandonarli mai più.

Nello stesso anno, fianco a fianco con gli altri capolavori, vide la luce un progetto buffo, particolare nelle sue dinamiche di gioco e per certi versi alquanto folle: esatto amici, parliamo proprio di quella carneficina di invertebrati del sottosuolo che oggi conosciamo – e amiamo alla follia!- con il nome di Worms.

Il titolo, diventato rapidamente una serie con 4 nuovi videogame più espansioni sviluppati in appena 6 anni dall’esplosivo TEAM17, non ci regalava nuovi capitoli dal 2016, anno di uscita di Worms WMD per Nintendo Switch. Poche ora fa invece, in maniera inaspettata e improvvisa, sulla pagina degli sviluppatori è spuntato un video – 50 secondi appena – che ci ha letteralmente fatto sobbalzare: Worms 2020 (titolo che immaginiamo essere provvisorio) sarà realtà!

Assieme al video, gli sviluppatori ci hanno lasciato anche un monito scritto: bisogna “prepararsi ad un Worms come mai giocato prima” e aspettare le altre novità che sono alle porte. Ovviamente non stentiamo a crederci, anche perché in effetti il filmato mostra pochino, e quel poco decisamente inutile rispetto la possibile intuizione di gameplay o altre caratteristiche.

L’announcemet trailer infatti, mostra solamente un breve susseguirsi di iconiche scene di gioco tratte dai vari titoli precedenti, con un curioso contatore in alto a destra che arriva a 4… come a dividere un po’ la storia del longevo titolo in quattro parti di cui questo nuovo Worms potrebbe essere l’ultimo e innovativo capitolo. Per lo meno, ci sembra il modo migliore per interpretare quanto visto, correlandolo anche a quanto dichiarato, senza troppi giri di parole, dal Team17: “nuovi Worms, nuovi modi di giocare”.

Il silenzio mediatico che aleggiava sulla serie dei vermi combattenti (complice anche il fatto che gli sviluppatori del Team sono stati sicuramente molto impegnati soprattutto sui titoli più moderni come Yooka-Laylee e My time At Portia) è definitivamente deflagrato, proprio come le quasi infinite armi che i battaglioni rivali di Worms si scagliano contro da oramai 25 anni. Non resta che calzare l’elmetto, recuperare i vostri arsenali, e fiondarvi (se siete neofiti) o ri-innamorarvi (se siete vecchi lupi di mare del gaming), nel magico ed esplosivo (sotto)mondo di WORMS 2020!

Lascia un commento