Top 100 Games

My Top 100 Games of all time Parte 1

Proviamo un esperimento. Ormai ho una discreta esperienza nel campo videoludico in quanto sono un giocatore fin dalla tenera età.

Nel corso degli anni ho giocato a quasi ogni tipo di gioco e a molti di questi sono affezionato.

Per cui perché non creare una classifica dei 100 giochi imprescindibili?

10 Post per 10 giochi ognuno con due parole spese per titolo.

Come al solito, le solite premesse. La classifica è PERSONALE, sono i miei 100 giochi preferiti di sempre, o per lo meno quelli che vanno provati per l’innovazione che hanno portato.

I giochi elencati li ho giocati, quindi porrebbero mancare perle imprescindibili per alcuni.

Verranno esclusi i giochi dell’attuale generazione, in quanto troppo recenti e perché principalmente ci sono entrato solo nell’ultimo periodo.

Per ogni brand metterò uno e uno titolo al fine di differenziare i giochi proposti.

N.B.: i giochi non sono proposti in ordine di gradimento ma è semplicemente un elenco dei 100 miei preferiti.

Detto questo partiamo con la prima tranche di 10 titoli.

– Prince Of persia (1989)

Top 100 Games

Partiamo da un classico. Senza dubbio il primo Prince Of Persia era un platform innovativo per una peculiarità che lo ha reso unico, il tempo a disposizione per terminare la partita, 60 minuti. E non parliamo di 60 minuti “cinematografici” dove il tempo passa mano a mano che andiamo avanti nei livelli. Qua ci sono 60 minuti di orologio per salvare la principessa dalle grinfie del Visir Jaffar. Personalmente la versione da provare è quella del Megadrive visto che era una “remastered” dell’originale che aggiungeva molti dettagli alla versione storica per Apple II.

– Super Street Fighter 2: The New Challengers (1994)

Top 100 Games

Senza dubbio il capostipite dell’epoca d’oro dei picchiaduro a incontri. Difficilmente chi ha bazzicato le salegiochi non ha provato almeno una volta una delle mille varianti.
Personalmente la mia versione preferita rimane la Super del 1994 che aggiungeva al roster di personaggi quattro nuove scelte. Da provare in una una delle mille conversioni o nell’originale da sala.

– Pang (1989)

Top 100 Games

Uno dei miei preferiti. Gioco che per molti potrebbe essere uno stile di vita: “Vinci se rompi le palle”.
Due tizi, si imbarcano per un viaggio attorno al mondo per spaccare le palle giganti con i loro arpioni. Concept lineare, gioco divertentissimo tutt’oggi.

– Tom Clancy’s Splinter Cell: Chaos Theory (2005)

Top 100 Games

L’ho detto un sacco di volte, Chaos Theory rimane secondo me il miglior Splinter Cell della storia. Trama ben scritta, colpi di scena cinematografici, momenti divertenti e miglioramento al gameplay del gioco stealth per eccellenza.

– Super Hang-On (1989)

Top 100 Games

Personalmente uno dei giochi di moto più innovativi di sempre. Chiaramente però parliamo della versione per Megadrive che introduceva la modalità “carriera”, dove dovevamo gestire in maniera ottimale i soldi per poter migliorare e potenziare la moto, cercando di rischiare il giusto per non distruggerla durante le gare. Unico nel suo genere, un vero peccato che non ripropongano una modalità carriera tanto completa per i giochi di moto.

– Sega Rally 2 (1998)

Top 100 Games

Se Street Fighter 2 era l’onnipresente per quanto riguarda i picchiaduro, Sega Rally lo era per i cabinati di auto. Senza ombra di dubbio il secondo capitolo della serie è uno di quei giochi dove ho speso una marea di gettoni, finendolo molte volte e sfidando amici altrettante.
A memoria uno dei pochi giochi che introduceva il freno a mano, fondamentale in alcuni circuiti.

– The House of the Dead 2 (1998)

Top 100 Games

Altro grande classico da sala. Giocato in doppio un numero sconsiderato di volte e forse solo una volta arrivati alla conclusione. Bivi, scorciatoie e segreti sparsi per i vari livelli e boss di fine schema che sono entrati nella storia. Se amate i giochi da sparare, va provato.

– Golden Axe 2 (1991)

Top 100 Games

Personalmente il miglior capitolo della saga. Altro classico senza tempo, probabilmente capostipite dei picchiaduro a scorrimento con arma.
Tre eroi, un’orda di nemici per arrivare a fermare Dark Guld che si è impossessato dell’ascia dorata.

– Sonic 2 (Master System 1992)

Top 100 Games

Sarò onesto, sono stato indeciso fino alla fine su quale versione mettere. Personalmente il secondo capitolo del porcospino blu rimane il migliore della saga. Però devo ammettere che la versione per Master System ha quel plus che forse mancava alla versione MD.
Sei livelli completamente nuovi, un settimo accessibile solo ed esclusivamente recuperando tutti gli smeraldi del chaos, il Dr. Robotnik solo come boss alla fine del gioco (e non in ogni stage come negli altri titoli). Tre finali differenti. Serve altro?

– Parodius DA! (1990)

Top 100 Games

Secondo capitolo della saga Parodius. Già, cosa che ho scoperto di recente anch’io, la versione da sala che tanti di noi hanno giocato è il secondo capitolo di una serie è iniziata su MSX due anni prima.
Personalmente il miglior shooter a scorrimento orizzontale, divertente, difficile e folle per il numero di nemici bizzarri che ci sbarreranno la strada.

Finisce qui la prima parte della classifica. Commentate se vi è piaciuta come idea e sui titoli proposti.

A presto per la seconda parte.

See you next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scarica la nostra app

Translate »