Crea sito

Microsoft sta espandendo Project XCloud aggiungendo tra i dispositivi compatibili anche quelli che lavorano con iOS ovvero gli Apple iPhone ed iPad. Il percorso non è stato dei più facili per via di alcune restrizioni che Apple utilizza nell’accettare app sul proprio market, ma alla fine la divisione Xbox di Microsoft ha avuto la meglio.

Questo rende Project XCloud il primo servizio streaming attualmente sul mercato a coprire anche i dispositivi iOS, ne Stadia, ne Nvidia GeForce Now, sono riusciti a chiudere un contratto di comune accordo con Apple e al momento non si sa se mai ciò accadrà per i due servizi sopracitati.

Microsoft ha però dovuto rinunciare ad alcune cose che sono attualmente visibili sulla beta disponibile per Android, in un recente tweet la compagnia americana ha reso noto che l’esperienza su dispositivi iOS sarà leggermente diversa da quella su Android per venire incontro alle politiche Apple.

Non è attulamente chiaro quali saranno le esperienze diverse rispetto ad Android finchè non riusciremmoa mettere mano sulla beta, o finchè le stesse Apple e Microsoft non daranno più notizie in merito.

Per partecipare alla beta di Project XCloud su dispositivi Apple dovrete, dunque, registrarvi, o reegistrarvi se già beta testere della versione Android, con il vostro acocunt Microsoft e scegliere iOS tra i devices. Se sarete tra i fortunati ad essere scelti, riceverete un email di invito per provare in anteprima la piattaforma streaming di Xbox.

By Echo

Lascia un commento