Crea sito
Asus Rog Strix Impact II – La recensione

Provato il nuovo mouse ASUS Rog Strix Impact II, finalmente nelle nostre mani. Come sarà andata? Venite a scoprirlo nella nostra recensione!

Quando si pensa al gaming e agli accessori che gli appartengono non può non venire in mente un brand noto da tanti anni ovvero ASUS. Infatti, col marchio ROG (Republic of Gamers) l’azienda commercializza da anni accessori da gaming come tastiere, cuffie, mouse e tanto altro.

Asus

 

Questa volta è il turno del ROG Strix Impact II, un mouse dalle alte prestazioni che offre diversi vantaggi e personalizzazioni.

All’interno della confezione troviamo:

  • Il mouse
  • Il libretto di istruzioni
  • La garanzia

 

Design

Il mouse presenta un design semplice e pulito che lo rende affiancabile a qualsiasi tipo di postazione, che sia minimale oppure più “elaborata”. Una delle cose che salta all’occhio non appena collegato al PC tramite il suo cavo (lungo 2 mt) è l’illuminazione dei led presenti sotto al marchio ROG, sulla rotellina di scorrimento e sui due “fari” anteriori. I colori possono essere personalizzati tramite il software AURA Sync, molto semplice da utilizzare seppur con qualche legnosità.

La scocca superiore è semi trasparente, lasciando intravedere parzialmente l’interno del mouse.

ASUS Rog Mouse

Già dal primo utilizzo, il touch and feel risulta ottimo, con l’impugnatura che garantisce un grip saldo anche nei momenti di gioco più caotici. Sul lato sinistro troviamo due tasti che fungono da avanti/indietro ma che sono assegnabili permettendoci di poterli utilizzare anche per altre funzioni.

Anche per chi ha le mani più grandi (come il sottoscritto) il mouse risulta molto comodo e utilizzabile per tante ore di seguito senza alcun problema.

Il peso contenuto (solo 79 grammi!) poi lo rende leggero e pratico da maneggiare garantendo comodità e sopratutto non richiedendo particolari sforzi per farlo scivolare lungo le superfici.

L’unico neo riscontrato in termini di design riguarda la fattura del cavo che non sembra essere delle migliori oltre che dell’attacco USB (2.0) leggermente traballante e con un qualità percepita non entusiasmante.

Prestazioni

La natura “premium” del prodotto fa presupporre che le prestazioni non possano che essere alte. Ed infatti la conferma arriva proprio non appena lo si utilizza nelle sessioni di gioco che sia con un FPS/TPS o un semplice gestionale.

 

Negli FPS infatti il mouse dà il meglio di sé assicurando un’elevata sensibilità grazie ai DPI regolabili a 4 livelli fino ad un massimo di 6200 tramite un tastino posto sotto (che evita dunque che lo si prema erroneamente durante le fasi di gioco) e all’elevato comfort dell’impugnatura.

Potremo decidere di utilizzare infatti diverse regolazioni di DPI permettendo di districarci agevolmente in tutti i generi di giochi, dai più “calmi” ai più frenetici.

Non solo, la regolazione della sensibilità va poi ad adattarsi anche ai vari tipi di giocatori: sia low senser che high senser.

04 n

La reattività è eccellente grazie ai 1000 Hz di polling rate (frequenza di controllo movimenti) indice di un’elevata qualità costruttiva e di un’ottimizzazione da manuale che fanno dell’ASUS Rog Strix Impact II uno dei migliori mouse della sua categoria anche per l’invidiabile qualità/prezzo.

Sulla confezione è riportato poi, come requisito, Windows 10 ma in realtà è utilizzabile anche con Ubuntu (da me utilizzato per la semplice navigazione).

 

ASUS Rog

 

Software e personalizzazione

L’ASUS Rog Strix Impact II può essere personalizzato con i software della casa madre come ad esempio AURA Sync e Armoury II.

Il primo ci permette di regolare l’intensità e i colori dei led presenti sul mouse sincronizzandoli anche con eventuali altri componenti ASUS che supportano il software. Quest’ultimo, seppur leggero, presenta qualche incertezza a livello tecnico e deve ancora essere ottimizzato al meglio.

Il secondo invece consente di mappare i tasti ed assegnare una funzione specifica ad ognuno di essi, così da adattarsi alle nostre esigenze.

pic customization

La personalizzazione più interessante riguarda l’esclusivo sistema Push-Fit Switch Socket grazie al quale potremo sostituire gli interruttori con varie altre resistenze a scatto, il che allunga sicuramente la vita del mouse ed evita di doverne comprare uno nuovo.

pugio 02

 

In abbinata ci è stato fornito un mousepad ASUS TUF Gaming P3 che unito al mouse fa un’ottima abbinata. Le dimensioni sono di 280×350 mm, quindi piuttosto grande ma allo stesso tempo con una superficie liscia che consente al mouse di scivolare sopra senza alcun intoppo. Altro grande pregio è l’aderenza alle superfici, provato su una scrivania in legno liscio, il tappetino rimane ben saldo anche nei momenti più frenetici.

photo 2020 05 29 09 45 51

In conclusione

L’ASUS Rog Strix Impact II è un ottimo mouse, prestante, personalizzabile e qualitativamente valido grazie anche al suo peso ridotto e al design pulito. Valore che però non sembra essere stato applicato ovunque, dato che il cavetto e il conseguente attacco USB sembrano piuttosto fragili abbassando la qualità percepita. La sua compatibilità con AURA Sync e Armoury II lo rendono estremamente versatile ed integrato nell’ecosistema ASUS.

Qualità/prezzo, prestazioni ed ergonomia rendono l’ASUS Rog Strix Impact II uno dei migliori mouse da gaming attualmente in commercio per la sua fascia di prezzo (45/50€).

 

ASUS Rog Strix Impact II

8.7

Impugnatura

8.7/10

Design

8.5/10

Personalizzazione

8.0/10

Prestazioni

9.7/10

Pros

  • Ergonomico
  • Leggero
  • Prestazioni ottime
  • Tasti e colori personalizzabili

Cons

  • Cavetto e attacco USB abbassano la qualità percepita

Lascia un commento