Crea sito
Nexomon: Extinction Key Art

Nexomon: Extinction è il nuovo titolo di PQube e VEWO Interactive che si candida prepotentemente come alternativa alla serie Pokemon. Riuscirà nel suo intento?

Il titolo, approdato su PC e console lo scorso 28 agosto, è una versione “evoluta” di quella pubblicata per i dispositivi mobile.

Uu3LARR

La storia

Il giocatore veste di panni di un orfano che sta per intraprendere il percorso da Domatore di Mostri entrando a far parte della Gilda dei Domatori. Come domatore, il protagonista non solo potrà catturare e collezionare tutti i Nexomon della regione, ma dovrà anche combattere in prima linea contro i Tiranni che stanno seminando caos e distruzione in tutto il mondo.

Con queste basi, il viaggio del giocatore si prospetta epico come ogni RPG che si rispetti, tuttavia gli sviluppatori hanno voluto dare quel tocco in più rendendo la narrativa più comica. Le battute di Nexomon non salvano nessuno: prendono in giro il giocatore, gli sviluppatori, la community, il genere RPG e addirittura il gioco stesso rendendo i dialoghi surreali ma altamente esilaranti.

vYsuFhX

Il gameplay

A questo punto sembra scontato fare un paragone con il franchise a cui Nexomon: Extinction si ispira. Da Pokemon vengono ripresi gli elementi principali come i combattimenti, la cattura e l’evoluzione delle creature ma poi ci sono diversi altri elementi di gameplay che rendono Nexomon più che un semplice clone.

Per quanto riguarda il combat system, la novità sostanziale è la barra della resistenza. Ogni attacco dei Nexomon consuma resistenza e, se questa barra è vuota, dovrà riposare un turno per ricaricarla.

La cattura delle creature non è mai un problema poiché le NexoTrappole (l’equivalente delle PokeBall per intenderci) mostrano fin da subito la probabilità di successo; una probabilità che può essere aumentata ulteriormente rendendo amichevole il Nexomon affrontato con il cibo e completando con successo un semplice Quick Time Event.

Nel corso dell’avventura potremo scegliere di affrontare la quest principale oppure staccare un attimo e dedicarci alle innumerevoli missioni secondarie che ci porteranno ad esplorare ogni angolo del piccolo ma variegato mondo di gioco.

6vCtBeY

La difficoltà è una caratteristica di Nexomon da tenere sempre in considerazione. Stiamo parlando di un gioco che parte piuttosto lentamente per far apprendere le meccaniche principali al giocatore ma la difficoltà si innalza esponenzialmente progredendo con la trama. Questo perché il livello dei Nexomon selvatici e di quelli dei nostri avversari crescerà con l’avanzare della storia e, per questo motivo, saremo costretti ad un sapiente utilizzo dei nuclei per potenziare il nostro party o addirittura a lunghe sessioni di grinding per portare le nostre creature ad un livello adeguato.

Difetti

Tecnicamente Nexomon: Extinction non presenta grosse problematiche anche se, nascendo come titolo mobile, non brilla per comparto audio e video. Sono presenti però alcuni bug, anche abbastanza gravi, che hanno causato il crash del gioco in più di una occasione.

Conclusioni

Disponibile ora su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch, Nexomon: Extinction è dunque un RPG vecchio stile con cui passare oltre 20 ore piacevoli e divertenti. Adatto ai fan del genere che vogliono mettersi veramente alla prova ma non ai novizi e a chi cerca un titolo da vivere in modo rapido. Con un prezzo più che abbordabile, ve lo consigliamo vivamente.

Nexomon Extinction

7.3

Gameplay

7.0/10

Grafica

7.0/10

Audio

6.5/10

Longevità

8.0/10

Trama

8.0/10

Pro

  • Non è un clone di Pokemon
  • Un viaggio epico ma allo stesso tempo comico
  • Missioni primarie e secondarie in quantità
  • Completamente in italiano

Contro

  • Niente multiplayer
  • Troppo grinding
  • Bilanciamento da rivedere

Lascia un commento