Lego Ninjago videogamesRECENSIONI REVIEW 

Lego Ninjago videogames – Recensione

Partiamo con il dire che Traveller’s Tales e Lego sono oramai sinonimo di garanzia, da anni ci deliziano con giochi per tutta la famiglia,imitando titoli di film (Star Wars, Harry Potter, Pirati dei Caraibi, Avengers ecc..) in maniera egregia, inserendo comicità piacevole senza scendere mai nel demenziale. Infatti i titoli sono così avvincenti che cimentarsi in fase adulta non è assolutamente fuori luogo, anzi…
Lego Ninjago è un tie-in dell’omonimo film che attualmente si trova nelle sale cinematografiche e che racconta le avventure di un gruppo di sei adolescenti/ninja che hanno il compito di salvare la città di Ninjago dagli attacchi del perfido Garmadon.

La storia si concentra sulle avventure di sei ragazzi ninja Lloyd, Nya, Jay, Kai, Cole e Zane, che insieme formano i Ninjago. Ognuno di loro ha delle abilità elementali che li rende unici negli attacchi e che rende le loro offensive più o meno letali.

Risultati immagini per lego ninjago

Combat System

Partiamo dal sistema di combattimento, il gioco parte con delle sequenze di combattimento aeree molto complicate, anche se ad essere sinceri è la velocità a rendere il tutto più difficile e che dà quel senso di smarrimento iniziale che nei titoli precedenti non si avvertiva. La trama inizia con la chiamata dei Ninjago ad entrare in azione, perché Ninjago City è stata attaccata da Garmadon. Il combat system in questa versione risulta più “intelligente” e “maturo” rispetto al passato, con nemici meno incapaci e pronti ad effettuare anche delle parate. Il giocatore potrà eseguire attacchi multipli, potenziabili tramite Token (gettoni). La parte spettacolare del sistema di combattimento sono le combo ovvero mosse speciali, che possono essere devastanti e hanno perfino un counter attack che rende cinematografica la sequenza.

Risultati immagini per lego ninjago

Unica pecca, un po’ di confusione nei combattimenti, che non permette sempre di pianificare attacchi multipli, così da ritrovarsi spesso ad effettuare il classico calcio e pugno, andando a scapito delle combo. Questa “mancanza” può essere giustificata per il giocatore adulto ma per il bambino risulta più complicato da comprendere.

L’esplorazione del gioco utilizza la formula classica collaudata dei giochi Traveller’s Tales, ad ogni fine missione veniamo catapultati in una safety zone dove, esplorando, troveremo collezionabili e missioni secondarie. Mi hanno colpito particolarmente due missioni secondarie.
La prima è cattura la bandiera (giocabile anche in 4), un match in cui dovremo rubare la bandiera altrui e portarla al punto di controllo e chi ovviamente riuscirà a collezionare più bandierine vincerà la partita. Mi piace perché assomiglia a molti giochi, stile Call of Duty, dove si avverte bene la competizione.
La seconda missione secondaria è il dojo. Come all’inizio del gioco, in cui ci dobbiamo confrontare con Master Chicken (un pollo maestro), ad ogni completamento avremo la possibilità di riaffrontarlo, con ricompense sempre più sostanziose e luogo perfetto dove perfezionare le combo.

La comicità e la simpatia dei commenti rendono piacevoli anche i momenti di tensione del gioco strappando anche qualche risata, e in questo si sa Lego è maestra.

Le ambientazioni sono bellissime, ed è questo il compartimento dove il titolo spicca sui suoi predecessori. L’avventura è avvincente! Ci sono dei passaggi in cui sembra di giocare a Indiana Jones: trabocchetti, passaggi su ponti mobili, arrampicate sui crepacci, insomma la formula è indovinata. Il tutto supportato da una colonna sonora buona e da effetti sonori eccellenti. Sembra di giocare ad un tripla A non da “bambini”. Il doppiaggio segue quello del Film, quindi di ottima qualità.

Risultati immagini per lego ninjago ambientazioni

Considerazioni Finali 

Il gioco è in linea con i giochi TT, solo la longevità è una spina nel fianco del titolo perché il gioco si completa in 6 ore (tralasciando collezionabili e missioni secondarie), molto al disotto dei precedenti titoli. Questo potrebbe essere accaduto perché molte delle risorse a disposizione sono state impiegate per realizzare una grafica migliore e Action Movie spesso complesse. Le azioni del gioco sono sempre impeccabili come le scivolate lungo il ghiaccio o le cadute da montagne e solo in coop si avverte un certo rallentamento.

Qualche volta ci si trova disorientati e non è sempre chiaro l’obiettivo da portare a termine, anche se la freccia blu ci indica sempre il luogo da raggiungere.

Quindi se avete giocato i titoli precedenti e siete amanti della serie Tv non potete non giocarlo.

[P_REVIEW]

 

 

Lego Ninjago videogames

Lego Ninjago videogames
8

Gameplay

8.0/10

Grafica

8.5/10

Audio

8.0/10

Storia

8.0/10

Multiplayer

8.5/10

Longevità80

7.0/10

Social Wall
  • 20
  • 12
  •  
  • 5
  • 6
  • 7
  •  
  •  

Related posts

Leave a Comment

Translate »
MENU YESSGAME