0.00
5

STORIA PER EPISODIO

4.0/10

GESTIONE DEI PERSONAGGI

3.0/10

RESA GRAFICA

9.0/10

DURATA DEGLI EPISODI

5.0/10

DURATA DELLA SERIE

4.0/10

Pro

  • Alcuni episodi sono interessanti
  • Episodi bizzarri e divertenti
  • Computer Grafica ben realizzata

Contro

  • Episodi inconcludenti
  • Personaggi e storia non contestualizzati
  • Splatter e gore insensato
  • Alla fine dell'episodio spesso ti domandi: eh quindi?

Love, Death & Robots….

Una delle serie che ha sfornato Netflix negli ultimi tempi, il 15 marzo per l’esattezza, e acclamata dal pubblico.

Volete che vi dica la mia… bah, non capisco tutto questo entusiasmo…

Ma andiamo con ordine.

Love, Death & Robots, è una serie antologica animata per adulti. O meglio questa è la definizione della “solita enciclopedia”. In pratica, una raccolta di 18 episodi auto conclusivi della durata variabile tra i 7 e 17 minuti.

A questo punto vi potreste giustamente chiedere cosa si può raccontare in 7 minuti…. e siamo sinceri, spesso me lo sono chiesto anch’io.

Come usanza ho iniziato la serie per pura curiosità e per alcuni commenti del tipo, Black Mirror in salsa animata.

So che mi attirerò le ire dell’Internet, e onestamente non mi interessa minimamente.

Ma vi drogate?

Questa serie è inconcludente nel 90% degli episodi.

Andiamo nel dettaglio perché è giusto spiegare quali sono, secondo me, i clamorosi difetti di questa prima tranche di episodi.

Chiaramente dovrò andare giù di SPOILER per cui siete avvisati.

Analizziamo l’episodio più inutile, “Il succhia-anime”.

Love, Death & RobotsUn gruppo di ricercatori e mercenari libera Dracula, che assomiglia più a un mostro a quattro che zampe. Questo, scatenandosi inizia a massacrare i ricercatori.

In qualche modo riusciranno a salvarsi tramite l’aiuto di un gatto che fa indietreggiare il demone.

La storia finisce quando il gruppo di mercenari e ricercatori arriva quasi alla salvezza, ma si accorge che i demoni liberati non si limitavano al solo Dracula ma una sconfinata schiera di simili.

E quindi? cosa volevi dirmi? di non svegliare il can che dorme? in 13 minuti mi hai mostrato uno sbudellamento, gente a caso che corre, non contestualizzi nulla, e chiudi facendo intendere che moriranno tutti.

Ok capolavoro assoluto.

Veniamo ad un altro esempio “Mutaforma”.

Love, Death & RobotsUn gruppo di militari ha fatto una base, bah in mezzo ad una zona desertica.
Scopriamo che alcuni militari ripudiano altri membri del gruppo perché li chiamano cani.
Una notte vengono attaccati e uno di loro muore. Allora il protagonista, amico del tipo morto, completamente nudo, va a cercare i responsabili.

Quindi cosa capiamo? che alcuni militari sono stati mutati e possono diventare dei lupi, stile Altered Beast per capirsi….

Love, Death & RobotsParte lo scontro con altri uomini lupo, sangue, morti e sbudellamenti.

Il tipo malconcio torna vittorioso, il suo capo continua a dargli del cane in maniera dispregiativa, e lui una volta rigenerato, prende il corpo del suo amico e se ne va, seppellendolo sulle montagne li vicine.

E allora? cosa dovevo capire?

Ne volete un altro?

“La notte dei pesci”

https://i63.servimg.com/u/f63/19/33/77/95/ldr0310.jpgDue venditori si trovano bloccati nel deserto. Ad un certo punto appaiono luci e quelli che sembrano essere pesci. Uno dei due viene attirato da quello spettacolo, si unisce a quel “mare” e muore.

Altissima morale.

E ancora “Punto cieco”.

Love, Death & RobotsUn gruppo di ladri Cyborg assalta un convoglio blindato. Azione, spari, morti. Dei tre protagonisti se ne salva uno solo, la missione ha successo e cosa scopriamo? che i due morti avevano il backup per cui basta ricostruire il corpo.

Ok qua la morale è: fare i backup per evitare di perdere tutto.

Vabbè avete capito, tutti episodi spesso buttati li senza contestualizzazione dei personaggi, senza un fine, senza una trama.

Molto spesso sono belli da vedere, perché la computer grafica, dove viene usata, è degna dei videogiochi tripla A, ma l’entusiasmo si esaurisce li.

Ogni episodio ha un suo stile artistico che è senza dubbio contestualizzato al tipo di episodio che andremo a vedere.

Diciamocela tutta, sono tutti bei trailer e niente di più.

Ma quindi non salvo niente?

No qualcosa di valido c’è e potrei citare “Buona Caccia”,

Love, Death & Robots“Oltre Acquila” 

Love, Death & Robotse “Zima Blue”.

Love, Death & RobotsIn quei tre episodi si c’è veramente una morale e qualcosa che può veramente dare la sensazione riconducibile a primi episodi di Black Mirror.

Se analizziamo i 18 episodi ce ne sono due che non rientrano ne tra i belli ne tra i brutti, ma tra i “bizzarri”.

Essi sono “Il dominio dello yogurt”

Love, Death & Robotse “Alternative storiche”.

Love, Death & Robots

Direi che i titoli sono già abbastanza esplicativi di suo, ma in sunto:

Cosa sarebbe successo se lo yogurt fosse senziente? E cosa sarebbe successo se Hitler fosse morto prima della seconda guerra mondiale? Veloci, sette minuti cadauno, e divertenti nella loro bizzarria.

Ma quindi è una serie da consigliare? per me è un no. Escludendo gli episodi citati come migliori, il resto è fuffa inutile, inconcludente, decontestualizzata inutilmente splatter.

Il problema FONDAMENTALE è che tutto non è spiegato. Molti vedono seconde, terze chiavi di lettura, che onestamente non ho visto. Sarò superficiale, però non puoi mettere cose a caso, e chiudere dopo 10 minuti senza spiegare nulla.

E’ una serie per intellettuali e io non lo sono? Può essere, però ho preferito di gran lunga i primi episodi di Black Mirror o una serie manga che probabilmente non leggono in tanti, ovvero Perfect Crime.

Love, Death & Robots

Vi assicuro leggete il primo numero almeno, sono tutti casi auto conclusivi e veramente resterete sconvolti dai risvolti della storia.

Lì si che in quaranta pagine, viene tutto contestualizzato e viene concentrata l’attenzione del lettore sui fatti e sulle conseguenze.

In Love Death & Robot, onestamente non succede, escludendo i rari casi sopra citati.

Ah, tra l’altro la serie è già rinnovata per una seconda stagione.

Però sono già stato additato come quello che non ha capito un cazzo e cosa volete, me ne farò una ragione.

See you next

0.00
5

STORIA PER EPISODIO

4.0/10

GESTIONE DEI PERSONAGGI

3.0/10

RESA GRAFICA

9.0/10

DURATA DEGLI EPISODI

5.0/10

DURATA DELLA SERIE

4.0/10

Pro

  • Alcuni episodi sono interessanti
  • Episodi bizzarri e divertenti
  • Computer Grafica ben realizzata

Contro

  • Episodi inconcludenti
  • Personaggi e storia non contestualizzati
  • Splatter e gore insensato
  • Alla fine dell'episodio spesso ti domandi: eh quindi?

Videogiocatore di vecchia scuola. Nella gloriosa console war tra Sega e Nintendo sempre schierato a fianco di Sonic e soci.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »